Slide background

Avada Theme

Amazingly Flexible

We include so many features, shortcodes and options
that provides endless combinations for page layouts

Slide background

Avada Is

Built For You

We've put so much thought and care into
making Avada user friendly for everyone

WE SERVE, servire, questo è il motto dei Lions. Lavorare a dei progetti internazionali, nazionali o locali in aiuto di coloro che ne hanno bisogno è nel nostro DNA e fa parte del nostro modo di renderci utili alla comunità di cui facciamo orgogliosamente parte nel pieno spirito del nostro motto: “we serve“.

Anno Lionistico 2011/2012 – Presidente Stefano Nerviani

SCREENING ITINERANTE GRATUITO

Il Lions Club novaresi Host, Ticino e Broletto promuovono sul territorio novarese una iniziativa del Distretto Lions 108iA1.

In piazza Duomo a Novara il 16 e 17 Aprile nel Camper Oculistico attrezzato, i medici oculisti dell’Ospedale Maggiore gratuitamente eseguono una visita oculistica ai bambini in età prescolare e del biennio delle elementari.

Nel periodo dal 12 al 23 Aprile in tutti gli ottici novaresi aderenti e negli esercizi commerciali convenzionati si effettua laraccolta degli occhiali usati da destinare ai paesi in via di sviluppo.


RESTAURO DEL PARLAMENTO SUBALPINO DI TORINO

Il Primo service effetuato unitamente agli altri clubs del nostro distretto 108 Ia1 è stato rivolto al contributo per la ristrutturazione del PARLAMENTO SUBALPINO ubicato nello spendido Palazzo Carignano a Torino.

Un’operazione di cui siamo molto fieri e si inserisce nell’ambito dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’unità d’Italia che vedranno impegnate molte città del nostro territorio tra cui Torino, sede del primo parlamento italiano.


PUBBLICAZIONE OPUSCOLO “UN SIMBOLO DI NOVARA DA SALVARE: CASA BOSSI”

Il nostro Club, ha accolto la richiesta di collaborazione partita dal Comitato d’Amore Casa Bossi, finanziando un progetto editoriale legato fortemente alla nostra città: ”Un Simbolo di Novara da salvare CASA BOSSI”.
L’opera interamente finanziata dal Club e stampata in oltre 2000 copie, traccia l’evoluzione storica dell’edificio
antonelliano e degli eventi che nel tempo lo hanno portato dallo splendore allo stato di degrado ed abbandono attuale.

L’opuscolo è uno strumento fondamentale da utilizzare durante le visite guidate che i volontari (architetti ed esperti) distribuiranno ai partecipanti alle visite guidate in programma per tutto il 2011.